I nostri servizi

Impronta di carbonio dell’organizzazione

Con il servizio di Carbon footprint di Organizzazione un’azienda, un’impresa produttrice o un operatore del terziario, può conoscere la propria impronta di carbonio, impegnarsi a ridurla e comunicare ai clienti e ai competitor i traguardi raggiunti.

Il dato permette infatti di stimare le emissioni in atmosfera di gas serra causate da un’organizzazione espresse generalmente in tonnellate di CO2 equivalente, calcolate lungo l’intero ciclo di vita del sistema in analisi.

La consapevolezza dell’impatto ambientale della propria azienda è essenziale per individuare una strategia di rimedio, partendo dal monitoraggio e riduzione dei consumi energetici.

Il dato è cruciale anche per le strategie di business: in un contesto che vede premiati i fornitori di prodotti o servizi a basse emissioni, la carbon footprint può essere uno strumento per valorizzare le proprie attività e promuovere le proprie politiche di responsabilità sociale ed ambientale, secondo i criteri ESG. In questo quadro, infatti, le aziende, oltre a condurre l’analisi e la contabilizzazione delle emissioni di CO2, si impegnano a definire un sistema di carbon management finalizzato all’identificazione e realizzazione di quegli interventi di riduzione delle emissioni, economicamente efficienti, che utilizzano tecnologie a basso contenuto di carbonio. Le misure di riduzione possono essere integrate dalle misure per la neutralizzazione delle emissioni (carbon neutrality), realizzabili attraverso attività che mirano a compensare le emissioni con misure equivalenti volte a ridurle con azioni economicamente più efficienti o più spendibili in termini di immagine (es. piantumazione di alberi, produzione di energia rinnovabile, etc.).

Per valutare la carbon footprint di un’organizzazione esistono due standard internazionali, uno emesso dal WRI/WBCSD (GHG Protocol) e l’altro dall’ISO (ISO 14064-1). Entrambi prevedono, pur utilizzando diverse denominazioni, l’obbligatorietà di considerare le emissioni di GHG prodotte direttamente dall’organizzazione e quelle indirettamente generate nella produzione dell’energia elettrica e termica che l’organizzazione utilizza. Le altre emissioni indirette (non collegate ai consumi elettrici e termici) possono essere contabilizzate su base volontaria.

E-fase può occuparsi di:

  • determinare l’impronta di carbonio dell’azienda
  • individuare misure di mitigazione per ridurre l’emissione dei prodotti ed il conseguente impatto ambientale dell’azienda
  • suggerire l’adozione di azioni di compensazione per la neutralizzazione dell’impronta di carbonio

Vuoi saperne di più?